Cerca

Pur di raccogliere voti si escogita ogni stratagemma

Gatta ci cova anche su WhatsApp, scorrettamente

Se non dovessero bastare le affissioni abusive, ecco i gruppi virali abusivi su WathsApp. Vi fa ricorso il candidato al consiglio regionale di Forza Italia, il manfredoniano Giandiego Gatta, suscitando giustificabili polemiche e risentimenti

Gatta ci cova anche su WhatsApp, scorrettamente

Ad un certo punto, senza che nessuno ti abbia contattato, senza che tu lo abbia chiesto, solo perché ti ritrovi nella rubrica telefonica di Giandiego Gatta, consigliere regionale di Forza Italia uscente, ricandidato alle prossime elezioni regionali sempre con Forza italia, ecco che su WhatsApp ti arriva un messaggio automatico di adesione al gruppo "Vota Gatta Bis" con tanto di invito delll'account del candidato: «Se vi piace, diffondetelo. Grazie». Beh, se a noi ci ha fatto sorridere, a molti non è piaciuta affatto l'intrusione scorretta di Giandiego (con tanto di ben servito alle norme sulla privacy) e, risentiti, hanno abbandonato subito il gruppo. Tant'è che Lory fa notare: «C'è un fuggi fuggi generale. Caro giandiego, cos'hai combinato?». 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione