Cerca

Il bottino ammonta a circa 3mila nascosti in un cassetto della camera da letto

Truffe anziani: finto dipendente Enel fugge via con i risparmi di un 86enne

L'ennesima truffa in danno di un pensionato è accaduta ieri in una piccola abitazione nel quartiere popolare di “Borgo Croci”. La vittima ha raccontato alla polizia che in mattina si è presentato alla sua porta un uomo, distinto e dal marcato accento foggiano di circa 40 anni

Truffe anziani: finto dipendente Enel fugge via con i risparmi di un 86enne

Il truffatore ha detto che vi era un'anomalia nel contatore e che dunque doveva effettuare alcune misurazioni per meglio stabilire la planimetria dell'appartamento e calcolare l'effettivo consumo della corrente elettrica. L'anziano pensionato di 86 anni si è fidato ciecamente del “bidonista”, tanto da aiutarlo nel prendere le misure, mantenendogli il metro e portandolo dritto dritto in camera da letto. A quel punto il malvivente, approfittando di un momento di distrazione della vittima, ha aperto un cassetto di un comodino ed ha afferrato una busta contenete qualche risparmio dell'uomo, ovvero 3mila euro.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione