Cerca

Valore commerciale all'ingrosso oltre 800 mila euro; al dettaglio invece, la cifra sfiora i 4 milioni di euro

Manfredonia: sequestrati ben 13 chilogrammi di cocaina

Oltre allo stupefacente รจ stato sequestrato anche un fucile calibro 12 con colpo in canna, pronto per sparare, arma dello stesso calibro utilizzata nell'agguato mortale teso nei confronti di Bartolomeo Bisceglia, il muratore freddato ieri pomeriggio

Manfredonia: sequestrati ben 13 chilogrammi di cocaina

«Escludiamo possa esserci un collegamento tra l'omicidio e il sequestro di droga, ciò non toglie che sull'arma saranno effettuati gli esami balistici del caso per stabilire se sia stata utilizzata nel delitto» – ha precisato il primo dirigente De Paolis. Stando alla ricostruzione dell'accaduto ieri sera uj poliziotto libero da servizio (aveva appena terminato il proprio turno di lavoro dopo aver svolto una serie di controlli proprio a seguito dell'omicidio di Bisceglia ndr) stava rientrando a casa percorrendo la strada di periferia, quando giunti nei pressi del bivio per Zapponeta, ha notato un'Audi compiere una manovra azzardata. I due passeggeri a bordo del veicolo di grossa cilindrata hanno accelerato ed effettuato una pericolosa inversione a U. A quel punto l'agente ha allertato i soccorsi. Ha tentato di inseguire l'autovettura, ma quando si è immesso in tratturo ha notato tra l'erba alta un uomo disteso per terra. Lo stesso impugnava un fucile ed una sacchetto nero. Alla vista dell'agente di polizia si è disfatto della refurtiva ed è fuggito via, facendo perdere le proprie tracce. Il poliziotto ha recuperato l'arma e la busta in plastica contenete, appunto, 13 panetti di cocaina ciascuno del peso di un chilogrammo. Secondo gli inquirenti tra i due in auto e l'uomo riverso per terra stava per avvenire una cessione di droga, interrotta tempestivamente dall'arrivo del poliziotto. In termini di quantità, questo è il secondo sequestro di cocaina, più importante degli ultimi 20 anni. Il primo risale a febbraio del '91 area quando, sempre gli uomini diretti dal dirigente di polizia Agostino De Paolis, sequestrarono 17 chili di cocaina ad un corriere bloccato all'altezza di Poggio Imperiale

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione