Cerca

Arrestato dai Carabinieri

Apricena, bracciante rumeno tenta di violentare la figliastra minacciandola con un coltello

Il tentato delitto è avvenuto in un casolare di campagna; l'arrestato, peraltro già noto alle forze dell'ordine, è convivente della madre della ragazza che è stata accompagnata presso l'ospedale di San Giovanni Rotondo per le cure

Apricena, bracciante rumeno tenta di violentare la figliastra minacciandola con un coltello

L'uomo, di 56 anni, ha cercato di abusare sessualmente della ragazza di 24 anni che, solo fortuitamente, riusciva a fuggire e a richiamare così l’attenzione di alcuni operai che stavano effettuando la manutenzione dell’illuminazione pubblica di una strada poderale. Immediato l'intervento dei Carabinieri della locale stazione

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione