Cerca

La violenta aggressione è avvenuta la sera del 14 settembre nel centralissimo Corso Manfredi

Ragazzini armati di cazzottiere pestano a sangue due stranieri: tre identificati

Sei persone, tre delle quali al momento sono state identificate, armate di cazzottiere e coltelli, si accanirono per apparenti futili motivi contro i due cittadini di nazionalità marocchina e rumena. Gli inquirenti non si escludono che l'episodio possa avere avuto una presunta natura razziale.

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio - pestaggio stranieri

Dei fatti è stato informato anche l'O.S.C.A.D. (Osservatorio per la Sicurezza contro gli Atti Discriminatori) che ha trasmesso una e-mail alla Direzione Centrale Anticrimine -Ministero dell'Interno-Dipartimento della Pubblica Sicurezza- l'Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Raziali (UNAIR) della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Alcuni dei denunciati hanno a loro carico analoghi pregiudizi penali e di polizia.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione