Cerca

I quattro - dicono gli inquirenti - avevano un tenore di vita elevatissimo

"Banda della Fiat Stilo": i soldi delle rapine servivano per fare la "bella vita"

Ernesto Di Matteo รจ il figlio di Massimo ex latitante, catturato il 19 luglio scorso mentre festeggiava in un noto ristorante sanseverese il suo 42^ compleanno

"Banda della Fiat Stilo": i soldi delle rapine servivano per fare la "bella vita"
Cambiavano frequentemente autovetture, tutte di grossa cilindrata. Indossavano solo capi firmati. Gli inquirenti sono certi che i quattro ragazzi, arrestati ieri a San Severo in una operazione congiunta di Polizia e Carabinieri, utilizzavano i proventi delle rapine per fare la "bella vita"

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400