Cerca

potenza

Le purghe di Guarente, a Potenza FdI è fuori dalla Giunta

Che con i meloniani non ci fosse un ottimo rapporto era cosa nota. Così dopo l'ennesimo flop dei lavori del Consiglio comunale, con la poltrona della presidenza del Consiglio da assegnare e le forti tensioni nel centrodestra che guida il capoluogo il sindaco Guarente tira dritto

«Non ci sono controlli», Guarente solleva la gestione dei profughi ucraini e attacca Lamorgese

Mario Guarente

“In seguito all’assenza dei gruppi politici di Fratelli d’Italia e di Idea e dei loro assessori di riferimento – scrive il sindaco – che hanno fatto mancare il numero legale nelle recenti sedute del Consiglio – risulta compromesso quel rapporto di fiducia politico-programmatico necessario alla prosecuzione unitaria dell’attività di governo della Città”. Revocati Vittoria Rotunno, assessore alle pari opportunità e alle politiche per l’infanzia; Michele Napoli, lavori pubblici e vice sindaco; Maddalena Fazzari, ambiente. Le deleghe passate ad interim al primo cittadino.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione