Cerca

Forever

Anche per la salute serve un "Whatever it takes"

Anche per il benessere alimentare vale il «Tutto ciò che è necessario» che 9 anni fa pronunciò l'allora governatore della Banca Centrale Europea, Mario Draghi, per la crisi del debito sovrano europeo

Anche per la salute serve un "Whatever it takes"

«Tutto ciò che è necessario»: possiamo mutuare per il binomio "salute e buona alimentazione" la frase che 9 anni fa il governatore della Banca Centrale Europea, Mario Draghi, pronunciò in inglese («Whatever it takes»)  nell'ambito della crisi del debito sovrano europeo, per indicare che siamo disposti a mangiare bene per stare in salute? Le diete migliori per la salute sono generalmente considerate le più costose, in particolare quando il prezzo viene misurato per caloria di alimento. [1,2]

Naturalmente, una dieta sana può essere ottenuta in molti modi e le varietà dei modelli alimentari potrebbero generare prezzi molto diversi. Uno studio ha stimato che la dieta sana standard di duemila calorie "in stile americano", raccomandata dalle linee guida, costerebbe 8,27 dollari a persona al giorno, mentre la dieta sana basata sul modello Mediterraneo costerebbe 8,73 dollari e la vegetariana sana 5,90 dollari. [3]  Al contrario, se misurati su un'unità di peso commestibile (ad es. 100 grammi), o su una porzione media, molti alimenti “salutari” costano meno di quelli non buoni. 

Ciò è spiegato in parte dal fatto che molti alimenti tra i più “nutrienti”, quelli ricchi di vitamine e minerali, come la frutta e la verdura, hanno meno calorie per porzione media o per peso equivalente. [4]  Il servizio di ricerca economica del Dipartimento dell'agricoltura degli Stati Uniti (US Department of Agriculture’s Economic Research Service) produce le stime del costo di quattro diete modello che soddisfano i bisogni nutrizionali: il piano alimentare parsimonioso, il piano alimentare a basso costo, il piano alimentare a costo moderato e il piano alimentare liberale. [5]  Secondo queste stime, il costo attuale per seguire la dieta più economica (piano alimentare parsimonioso) per una famiglia di quattro persone è compreso tra i 591 e i 679 dollari al mese, mentre la dieta più costosa (piano alimentare liberale) è tra i 1.153 e i 1.350 dollari. [6].  Tuttavia, i critici del “piano alimentare parsimonioso” sottolineano che si basa su ipotesi irrealistiche sulla disponibilità, l'accessibilità e i tempi di preparazione del cibo e manca della varietà dietetica raccomandata dalle Linee guida. [7-9]

Di conseguenza, molte famiglie che usufruiscono dei sussidi mensili del programma “SNAP2” (acronimo di “Supplemental Nutrition Assistance Program”, un programma di assistenza alimentare del governo federale degli Stati Uniti per le famiglie in difficoltà a causa dell’insicurezza alimentare), il quale propone il “piano alimentare parsimonioso”, purtroppo non riescono ad essere aiutate nel seguire una dieta sana. [10] Se la salute non ha prezzo, «whatever it takes» (“tutto ciò che è necessario”) è il monito anche per i decisori: mettere in campo le politiche necessarie perchè tutti, senza distinzione di reddito o di classe sociale, possano accedere alla “buona alimentazione”.

Bibliografia

1 . Beydoun, M.A., Fanelli-Kuczmarski, M.T., Allen, A., Beydoun, H.A., Popkin, B.M., Evans, M.K., & Zonderman, A.B. (2015). Monetary Value of Diet Is Associated with Dietary Quality and Nutrient Adequacy among Urban Adults, Differentially by Sex, Race and Poverty Status. PLOS ONE, 10(11). https://doi.org/10.1371/journal.pone.0140905.

2 . Rehm, C.D., Monsivais, P., & Drewnowski, A. (2015). Relation between diet cost and Healthy Eating Index 2010 scores among adults in the United States 2007–2010. Preventive Medicine, 73, 70–75. https://doi.org/10.1016/j.ypmed.2015.01.019. 

3 . Fulgoni, V. & Drewnowski, A. (2019). An Economic Gap Between the Recommended Healthy Food Patterns and Existing Diets of Minority Groups in the US National Health and Nutrition Examination Survey 2013–14. Frontiers in Nutrition, 6 (37). https://doi.org/10.3389/fnut.2019.00037.

4 . Carlson, A. & Frazao, E. (2012). Are Healthy Foods Really More Expensive? It Depends on How You Measure the Price. SSRN Electronic Journal. https://doi.org/10.2139/ssrn.2199553

5 . Carlson, A., Lino, M., Juan, W., Hanson, K., & Basiotis, P.P. (2007). Thrifty Food Plan, 2006 (CNPP-19). US Department of Agriculture, Center for Nutrition Policy and Promotion. Disponibile: https://fns-prod.azureedge.net

6 . US Department of Agriculture. (2020). Official USDA Food Plans: Cost of Food at Home at Four Levels, US Average, May 2020. Disponibile: https://fns-prod.azureedge.net

7 . Davis, G.C. & You, W. (2010). The Thrifty Food Plan Is Not Thrifty When Labor Cost Is Considered. The Journal of Nutrition, 140(4), 854–857. https://doi.org/10.3945/jn.109.119594.

8 . Food Research and Action Center. (2012). Replacing the Thrifty Food Plan in Order to Provide Adequate Allotments for SNAP Beneficiaries. Diponibile: https://frac.org/

9 . Rose, D. (2007). Food Stamps, the Thrifty Food Plan, and Meal Preparation: The Importance of the Time Dimension for US Nutrition Policy. Journal of Nutrition Education and Behavior, 39(4), 226–232. https://doi.org/10.1016/j.jneb.2007.04.180.

10 . Mulik, K. & Haynes-Maslow, L. (2017). The Affordability of MyPlate: An Analysis of SNAP Benefits and the Actual Cost of Eating According to the Dietary Guidelines. Journal of Nutrition Education and Behavior, 49(8), 623–631.e1. https://doi.org/10.1016/j.jneb.2017.06.005

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

F. Michele Panunzio

F. Michele Panunzio

La prevenzione nutrizionale è la più potente medicina, ma non ama la solitudine. Ancelle le sono tutte le altre discipline mediche. Si accontenta di stare in disparte, ma in cuor suo sa di essere la padrona di casa per accogliere tutti. Non è esclusiva, né ha la puzza sotto il naso. Amo la prevenzione nutrizionale, fu amore a prima vista. Scelsi di fare il medico-igienista, ma anche di laurearmi in nutrizione umana, connubio perfetto per la mia professione. La collettività e l’individuo, il gruppo ed il singolo, i sani ed i malati, la prevenzione nutrizionale è per tutti ed è per sempre. Rispondo alle vostre domande, inviatele a: redazione@ilmattinodifoggia.it

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione