Cerca

Le nuvole parlanti

Benvenuti a Sheldon, il salotto dei fumetti di "Otto bit"

Per i fan è Otto bit de Il Salotto di Sheldon, un gruppo facebook che da anni da spazio ad interviste e dibattiti sul fumetto, che si riunisce ogni giovedi alle 21.00 , ma il suo vero nome è Manuel Spaldi, romano classe 1970, appassionato collezionista e lettore, da tempo alla guida di uno dei canali youtube dedicati ai comics più seguiti.

Benvenuti a Sheldon, il salotto dei fumetti di "Otto bit"

Il 10 settembre per la prima volta "Il Salotto di Sheldon" sarà evento live  ad Isola Farnese. Sette ore, dalle 16 alle 23 del 10 settembre, tutte dedicate a disegnatori, fumettisti, autori, e appassionati di fumetti, con un programma ricco di appuntamenti ambientati nel Borgo e all’interno del Castello Farnese.

Manuel come nasce "Il salotto di Sheldon"?

Il salotto di Sheldon nasce cinque anni fa dal gruppo Facebook, eravamo tutte persone con la passione per i fumetti e il collezionismo. Infatti inizialmente era nato tipo mercatino per scambiare cose molto nerd. Poi è diventato un evento live sul canale Youtube 8-bit, tutti i giovedì dalle 21:00 alle 24:00. Sempre su Facebook due anni fa c'era anche un gruppo aperto dove si scambiavano notizie.

Come mai il nome Sheldon?

Il nome Sheldon deriva dal personaggio di Big Bang Theory, inizialmente prendevamo spunto da lui e ci incontravamo ogni giovedì in versione live, era una riunione aperta per condividere cose del mondo dei fumetti. Bisognava trovare un nome da mettere su YouTube, ma il nome scelto prima. il mio nome, non era semplice, immediato, quindi è nato Il Salotto di Sheldon. Il nome era importante per far comprendere quello che avevamo.

Come nasce il tuo rapporto con il fumetto?

Nasce grazie a mio padre che ne era un lettore, soprattutto Topolino e Tex, quindi me li comprava e li avevo sempre in casa. Inoltre devi sapere che ho lavorato per venti anni in un Disney Store. Il canale invece è nato per la mia collezione di fumetti nerd. Leggevo molti albi delle serie Bonelli, poi un mio amico in quinta superiore comincio a farmi scoprire i grandi autori e quindi iniziai  ad appassionarmi ed a collezionare volumi di Comic Art, dell' Eternauta, ed ho conosciuto meglio anche il fumetto manga.

Come vedi il futuro nel mondo del fumetto?

Temo, per me collezionista,  che cambierà, sarà tutto in digitale. Questa è una cosa che spaventa. Io compro ancora i videogiochi degli anni ottanta per intenderci, non riesco a pensare che non esisteranno le tavole. Il fumetto comunque non morirà mai semplicemente una parte diventerà prodotto per una elite che lo comprerà in libreria e per il resto, quello popolare seriale intendo, diventerà tutto prodotto digitale.

Il futuro del fumetto sarà nelle graphic novel? Ti piacciono?

Mi ha molto colpito Un'estate fa di Jordi Lafebre, un autore spagnolo che ha pubblicato con la Bao Publishing questo libro che è stato definito un piccolo gioiello, poi mi piacciono molto Giulio Maccarone e Lorenzo Palloni che recentemente ho incontrato.

Quali novità hai in serbo per noi fan de Il Salotto di Sheldon?

Il 10 settembre per la prima volta il Salotto di Sheldon avrà un incontro  in presenza. Qualche mese fa ho pensato di fare di un evento dal vivo,  saremo a Borgo Isola Farnese, ci saranno anche un evento mini fiera dentro il castello e  dei disegnatori che faranno gli sketch

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

Alessia Paragone

Alessia Paragone

Laureata in Materie letterarie presso l'Università degli studi de L'Aquila, docente presso l'Istituto Comprensivo Santa Chiara Pascoli Altamura di Foggia, giornalista pubblicista dal 1996.Ha collaborato e scritto per numerose testate locali e nazionali specializzate nel settore fumetto. Tra le sue passioni il mondo delle nuvole parlanti e l'arte come fuga dalla normalità.

 

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione