Cerca

Le nuvole parlanti

Rapiti dal Mystero

Il tema dei racconti e dei disegni è il mystero, in tutte le forme tipiche delle storie a fumetti e in prosa di Martin Mystère

Rapiti dal Mystero

Non è obbligatorio ma è semplicemente gradito che le storie e i disegni siano collocati nell’universo narrativo di Martin Mystère (o in uno dei tanti universi paralleli in cui si muovono le diverse versioni del personaggio) e vi compaia almeno uno dei personaggi della serie

L’Associazione Culturale A.Mys - da più di 20 anni, punto di riferimento per fan e autori della serie di fumetti “Martin Mystère” - bandisce per il 2022 la terza edizione del premio per la realizzazione di racconti e disegni inediti dedicati agli argomenti misteriosi tipici della serie dedicata al Detective dell’Impossibile.

Due le categorie del concorso: “Un racconto per il Corriere del Mystero”; “Un disegno per il Corriere del Mystero”.

Il tema dei racconti e dei disegni è il mystero, in tutte le forme tipiche delle storie a fumetti e in prosa di Martin Mystère: un racconto realistico e avventuroso, con ambientazioni fantastiche, fantascientifiche, fantasy, horror, soprannaturali, storiche, archeologiche, fanta-archeologiche, misteriose, ufologiche, oniriche e magiche.

Non è obbligatorio ma è semplicemente gradito che le storie e i disegni siano collocati nell’universo narrativo di Martin Mystère (o in uno dei tanti universi paralleli in cui si muovono le diverse versioni del personaggio) e vi compaia almeno uno dei personaggi della serie (principali o comprimari, buoni o cattivi, etc.): nell’eventualità di tale scelta da parte del concorrente, non deve trattarsi necessariamente di Martin 

Ognuno dei testi verrà, tra l’altro, valutato in base all’originalità dell’incipit, allo sviluppo della trama e al finale, alla caratterizzazione dei personaggi, all’intreccio e all’ambientazione mysteriosa oltre che alla forma e alla chiarezza espositiva. 

A discrezione insindacabile della giuria, la coerenza e il rispetto della continuity dell’eventuale elemento inserito nel racconto connesso al mondo di Martin Mystère, potrebbero dare luogo a un punteggio bonus.

Ogni disegno verrà giudicato, tra l’altro, per l’impostazione generale (disegno e figure), per la caratterizzazione dei personaggi, per l’ambientazione/componente mysteriosa, per gli aspetti anatomici e per l’uso della colorazione (sia per il b/n sia per il colore). 

Ulteriormente, anche per l’occasione offerta dai festeggiamenti dei 40 anni di Martin Mystere, a discrezione insindacabile della giuria:

- la coerenza e il rispetto della continuity dell’eventuale elemento inserito nel racconto connesso al mondo di Martin Mystère, potrebbero dare luogo a un punteggio bonus;

- un particolare gradimento potrebbe essere riservato, fermo restando quanto precisato in generale dal regolamento in tema di valutazione delle opere, ai disegni che costituiscano una sorta di splash-page di uno degli episodi della saga del nostro eroe, vale a dire una illustrazione che potrebbe essere tranquillamente inserita in una delle tante avventure pubblicate in tutti questi anni. Quindi, non una reinterpretazione di una copertina o di una vignetta già pubblicata, ma quella pagina in più, quella illustrazione a tutta pagina che potrebbe essere la ciliegina sulla torta di una bella storia di MM.

La partecipazione è aperta a tutti (quindi, anche ai non soci AMys).  

Saranno accettati anche testi e disegni già presentati ad altri concorsi, purché inediti (mai pubblicati, né in formato cartaceo né online) e di sola proprietà dell'autore (che deve essere in possesso di tutti i diritti di pubblicazione dell'opera).

Ogni singolo autore può partecipare con quante opere desidera, anche in entrambe le selezioni, purché rispetti le caratteristiche di riferimento.

La partecipazione al Premio prevede l’accettazione di tutti i punti del regolamento, pena l’esclusione.

UN RACCONTO PER IL CORRIERE DEL MYSTERO

Le opere letterarie devono essere in lingua italiana, di lunghezza non superiore a 10.000 caratteri spazi inclusi, pari a 5 cartelle (la redazione si riserva di accettare i racconti fuori dai limiti di una o due cartelle) e non devono essere impaginati in alcun modo specifico (dimensione o scelta dei caratteri, righe per pagina, interlinea, margini), cercando di mantenerli più semplici possibile.

Il racconto deve essere salvato in formato .rtf, .doc, .docx o .odt.

La giuria sarà composta da rappresentanti di A.Mys (Luca Salvadei, Paolo Mignone, Daniele Busnelli, Gianluca Mattossovich, Claudio Bovino ed Emanuele Marinello), da autori professionisti legati alla serie (Alfredo Castelli, Sergio Badino, Andrea Carlo Cappi ed Enrico Lotti) e da docenti di enti specifici riconosciuti (Giuseppe Porcelli docente di giornalismo nel corso di Sceneggiatura della Scuola Internazionale di Comics di Napoli e Davide Morando docente della Genoa Comics Academy).

UN DISEGNO PER IL CORRIERE DEL MYSTERO

Le opere possono essere realizzate in qualsiasi tecnica si preferisca: sia in digitale che con i mezzi tradizionali; sia in bianco e nero che a colori. Sono inoltre accettate opere artistiche di ogni tipo: che si tratti di una storia strutturata in tre strisce autoconclusive o di un’unica tavola a fumetti o di un’illustrazione completa, compresi manifesti o copertine.

Il disegno deve essere salvato in formato .jpg e non deve superare i 3 MB (qualora il file superasse la dimensione richiesta andrà salvato in bassa risoluzione) e nel solo caso di pubblicazione dovrà essere inviato a 300 dpi.

La giuria sarà composta da rappresentanti di A.Mys (Luca Salvadei, Paolo Mignone, Daniele Busnelli, Gianluca Mattossovich, Claudio Bovino ed Emanuele Marinello), da autori professionisti legati alla serie (Alfredo Castelli, Giancarlo Alessandrini, Lucio Filippucci e Rodolfo Torti) e da docenti di enti specifici riconosciuti (Gino Vercelli, docente di illustrazione e fumetto all'Accademia di belle Arti di Cuneo e presso la scuola di fumetto di Asti Roberto Lauciello docente della Genoa Comics Academy).

4.      FORMATO E INVIO

Per partecipare al concorso è indispensabile inviare un’e-mail di presentazione con in allegato l’opera o le opere in concorso, all’indirizzo di posta elettronica: concorso.un.salto.nel.mystero@ gmail.com.

 

L’email deve indicare nell’oggetto la dicitura “Un racconto per il Corriere del Mystero – 2022” oppure “Un disegno per il Corriere del Mystero – 2022”. Se l’autore vuole partecipare ad entrambi i concorsi dovrà inoltrare due mail, una per sezione.

Nel corpo dell’e-mail con cui si invia il racconto o il disegno devono essere riportati:

-  i dati relativi all’autore quali nome, cognome, eventuale pseudonimo col quale si vuole che l’opera sia pubblicata, l’e-mail di riferimento e una brevissima biografia;

- i dati relativi all’opera (o alle opere) allegata quali il titolo dell’opera e dichiarazione di inedicità della stessa. 

Il file del racconto/disegno allegati alla suddetta e-mail deve recare nel nome il titolo dell’opera e il riferimento all’autore (es.: “Tunguska racconto Mario Rossi” oppure “Tunguska disegno Mario Rossi”).

5.      SCADENZA

I racconti e i disegni partecipanti devono essere inviati entro il 15 ottobre 2022.

6.      PUBBLICAZIONE E PREMI

Le opere vincitrici (un racconto e un disegno) saranno pubblicate sul numero 5 del Corriere del Mystero e gli autori riceveranno in premio 100€, oltre naturalmente una copia della rivista. Inoltre, risulteranno iscritti ad A.Mys per l’anno successivo nella categoria di soci Sostenitori.

Il secondo e terzo classificato verranno pubblicati on line e riceveranno uno dei libri di A.Mys.

La giuria del Premio si riserva di non identificare un vincitore, qualora il livello delle opere presentate fosse non adeguato ovvero di indicare vincitori ex-aequo qualora si ravvisasse una parità di valori; in tal caso, tutti i racconti e i disegni ex-aequo saranno pubblicati sul Corriere del Mystero.

A.Mys si riserva, dietro segnalazione della giuria e previo accordo con gli autori, di trattenere per la pubblicazione (sempre sul Corriere del Mystero o su eventuali altre pubblicazioni da essa curate), altri racconti e disegni ritenuti degni d’attenzione

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

Alessia Paragone

Alessia Paragone

Laureata in Materie letterarie presso l'Università degli studi de L'Aquila, docente presso l'Istituto Comprensivo Santa Chiara Pascoli Altamura di Foggia, giornalista pubblicista dal 1996.Ha collaborato e scritto per numerose testate locali e nazionali specializzate nel settore fumetto. Tra le sue passioni il mondo delle nuvole parlanti e l'arte come fuga dalla normalità.

 

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione